lunedì, novembre 19Città di Vittoria

2000 – Elvira Sellerio

Share Button

Elvira Giorgianni Sellerio – Editore (Palermo: 28 maggio 1936 – 3 agosto 2010) Laureata in giurisprudenza, dopo aver lavorato presso un ente della regione siciliana, nel 1969 lascia l’impiego per dare vita, insieme al marito, Enzo Sellerio, ad una piccola impresa editoriale.
All’inizio, l’attività era uniformata a un tipo di produzione ristretta e di alta qualità, destinata prevalentemente ad amatori e a una conduzione di tipo familiare, carattere questo che per molti aspetti ancora oggi conserva. Alla fine degli anni settanta, al crescente successo di critica dei libri pubblicati, corrisponde una loro presenza sempre più cospicua sul mercato: nascono nuovi progetti e idee, aumentano le tirature delle collane, si diversifica l’attività sino allo sdoppiamento in due case editrici autonome: il settore dei libri d’arte di Enzo Sellerio, quello della narrativa e della saggistica di Elvira Giorgianni.
Se per le dimensioni finanziarie la Sellerio si colloca tra le piccole aziende editoriale, lo “stile” culturale che Elvira Giorgianni imprime alla propria impresa, la totale e gelosa indipendenza, la coerenza di scelte in nome di un’idea di un libro come patrimonio comune di cultura, la libera circolazione delle idee, intesa come valore sociale e come filosofia aziendale, la sottomissione di ogni scelta di mercato a queste linee, fanno della casa editrice una presenza maggiore delle mere dimensioni quantitative: una voce non meno ascoltata di altre più cospicue imprese, certo tra le più originali e caratterizzate, testimonianza delle possibilità di una Sicilia operosa e sana.
Alle mutate caratteristiche del mercato editoriale degli inizi anni novanta, fa fronte diversificando ed ampliando i settori di produzione, riservando una maggiore attenzione ai problemi del nostro tempo, puntando sempre a un prodotto editoriale di alta qualità. Nel corso dei 30 anni di attività, a Elvira Sellerio sono stati assegnati numerosissimi premi; nel 1987 le è stata conferita l’alta onorificenza di Cavaliere del Lavoro.
Nel 1991 riceve, dall’Università di Palermo, la laurea Honoris Causa in materie letterarie. Nel 1993 viene chiamata a ricoprire l’incarico di Consigliere d’Amministrazione della RAI, dai Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, incarico che ha mantenuto fino al 1994.
Elvira Giorgianni Sellerio è scomparsa il 3 agosto del 2010 a Palermo.

 

Translate »
Zoom
Contrasto