lunedì, novembre 19Città di Vittoria

2004 – Federica Cordano

Share Button

Federica Cordano si è laureata in storia greca nel 1967 all’Università degli studi di Roma con una tesi su Archita e i Pitagorei di Taranto, relatore il professor Giovanni Pugliese Carratelli. E’ stata professore associato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza dal 1983 al 1987 e dal 1987 al 1994 nella Facoltà di lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Macerata. Dal 1994 è professore ordinario di storia greca presso l’Università degli Studi di Milano, è una studiosa dell’Occidente greco, con specializzazione da un lato nello studio dei documenti greci e indigeni della Magna Grecia e della Sicilia, anche inediti, e dall’altro delle conoscenze geografiche degli antichi.
Ha frequentato la Scuola Nazionale di Archeologia a Roma, ha collaborato con la Scuola Archeologica Italiana di Atene e insegna Esegesi delle fonti alla Scuola di Specializzazione in Archeologia della Università Statale di Milano.
Alcuni dei numerosi articoli pubblicati su riviste specializzate sono stati raccolti nel volume Studi Siciliani 1974-2000, Milano 2000 (Ediz. CUEM). Due sue monografie sono state di recente ristampate: Antiche fondazioni greche (Ediz. Sellerio) e la Geografia degli Antichi (Ediz. La Terza) e una terza Le tessere pubbliche del tempio di Atena a Camarina, del 1992 è stata pubblicata dall’Istituto Italiano di Storia Antica di Roma. Ha inoltre curato, con altri, Damarato, studi in onore di P. Pelagatti, Milano (Ediz. Electa) ed è autrice, con altri, del Manuale di Storia Greca, Bologna 1999 (ediz. Monduzzi). Ha organizzato e curato presso l’Università degli Studi di Milano i seguenti seminari: Scritture mediterranee dal IX al VII sec. a.C. (1999); Sorteggio pubblico e cleromanzia (2000) Il Guerriero di Castiglione di Ragusa (2001) Giornata Tebana (2002), di tutti sono stati pubblicati gli Atti.

Translate »
Zoom
Contrasto